So che non posso scegliere come mi sento,
ma posso sempre scegliere di farci qualcosa

L’inizio di un’abitudine è come un filo invisibile, ma ogni volta che ripetiamo l’azione rinforziamo quel filo, vi aggiungiamo un altro filamento, finché esso non diventa una grossa fune che ci lega definitivamente, pensiero e azione.

giovedì 2 dicembre 2010

...trovare la forza dell'onda..

Ricordo un modo di dire..se non sbaglio diceva..

"vorrei avere la forza dell'onda che nonostante si infranga sempre sugli scogli trova sempre la forza per tornare"...

e così sono io...

Ora torno ora sparisco...diciamo che quando 2 anni fa quando ho iniziato a scrivere su dei blog,tutto questo mondo era per me come la tana del bianconiglio...

...C'era un mondo pieno di meraviglie..ma anche di insidie...di luci sgargianti..di buii e ombre...

Poi sono riemersa e devo ammettere che saltuariamente sono tornata perchè mi mancava il cantuccio che mi ero ritagliata qui..

Così come sto facendo oggi..


Come prima cosa vorrei spiegare il post precedente..
era il 15 di agosto e io sono stata presa dalla più nera crisi di nervi che io abbia mai avuto..
mi ricordo tutto con esattezza ma ci sono dei secondi di quella sera che sembravano dilatati nel tempo..come al rallentatore..e sono anche gli stessi momenti che mi folgorano ogni volta che la mente..per qualche strano meccanismo autolesionista..mi riporta a pensare a quella sera..

La frase che ho voluto trasmettere a voi altro non è che l'ustionante affermazione di un paramedico..le uniche parole che dal mio abisso mentale mi hanno riportato alla schiacciante realtà di quella sera..

il decorso di quell'avvenimento si dipana tra ospedali dottori...e chissà quanti sedativi..
so solo di per certo che ho avuto mal di testa per svariati giorni..

Ritornando all'oggi..quando molto tempo è passato ma a me sembra in realtà che tutto ritorni sempre ai soliti punti morti.

Vorrei vomitare su questa tasteria il buono e il cattivo tempo trascorso ma servirebbe solo a colpevolizzarmi ancora di cose che forse non ho ancora metabolizzato...quindi passiamo oltre.

Passiamo oltre e mettiamo poche ma chiare regole per mantere florido e sano questo blog(e anche la sua autrice).
1.I post avranno cadenza quindicinale,per dare modo a me di non ossessionarmi(e vi) con montagne di post quando mi sento in crisi e poi sparire.
2.I post di questo blog tratteranno:peso-diete-terapie e qualsiasi cosa abbia sia inerente ade esse nella mia vita(per tutto il resto mi riservo la possibilità di scriverlo nell'altro blog..quello delle recensioni anche perchè ultimamente mi sto appassionando a più cose diverse)

...sono poche regole ma almeno fissate queste credo di poter portare avanti il blog.

1 commento:

  1. vorrà dire che due volte al mese passerò a leggere di te :)
    buon dicembre, un bacio

    RispondiElimina